CLUBCASA.IT ... semplicemente tutto
email
pass   accedi»
HOMEPAGE ANNUNCI VALUTAZIONI CONSULENZA MUTUI ASSOCIATI BLOG & NEWS  
Ultime NotizieGlossario ImmobiliareDizionario ImmobiliareL'Esperto Risponde Cerca un ProfessionistaLink Utili Contattaci
Sono state trovate 509 corrispondenze...
Se non riesci a trovare tra i vari quesiti una risposta ai tuoi dubbi, rivolgi una domanda agli esperti riceverai una risposta gratuitamente entro breve tempo.
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
  Condominio quesito del 09-10-13
Domanda  Da 10 anni siamo proprietari di casa all'acquisto abbiamo privilegiato appartamento con scarico pattumiera sul balcone,oltre ad avere scarico pattumiera anche nell'intermedio delle scale,di 3 palazzi facenti parte del condominio siamo solo noi della colonna A (8 inquilini ) ad avere questo beneficio.Premetto che scelta fu anche fatta in quanto mia moglie e' disabile e fatica moltissimo nel fare le scale.E' possibile che l'amministratore ,in assemblea facendo votare 92 famiglie (quota intero condominio) sulla chiusura delle pattumiere intermedie ai piani, ma anche le nostre 8 pattumiere sui balconi personali. grazie
Risposta  Buongiorno, purtroppo la problematica relativa alle pattumiere è legata ai nuovi criteri di igiene imposti dalle leggi e dai regolarmente comunali e regionali, e pertanto se l'assemblea vota i singoli proprietari non possono che sottomettersi. Consiglio peraltro di comunicare tale Vostra particolare esigenza all'Amministratore al fine , se possibile, di ottenere una facilitazione all'accesso dello scarico del pattume.
Resto a disposizione per quanto occorre possa
Cordialità

avv.Laura Salvetti
c.so Buenos Aires, 10
20124 - Milano
tel e fax +39 - 0229534554
www.studiolegaletusasalvetti.it
www.avvocatimilanotusasalvetti.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 30-08-13
Domanda  Salve,sono proprietaria un appartamento in stabile con 32 condomini.Sei di loro risultano morosi( 6 anni che sono proprietaria ne anche uno di loro non ha versato un euro)Tutti questi anni tutti loro debiti erano coperti con soldi da fondo di riserva quali abbiamo versato noi condomini non morosi.Qualche anno fa amministratore emesso un decreto ingiuntivo nei confronti delle famiglie morose,ma soldi noi ancora non abbiamo visti.Adesso nostro amministratore si é dimesso e arrivato nuovo amministratore.Nel assemblea abbiamo parlato con lui di problema morosita grave e lui ero fiducioso che andra parlare con ogni famiglia e cerchera di convincere famiglie morosi di pagare dovuto,intanto ha detto che continuera mandare avanti decreto ingiuntivo iniziato da amministratore precedente.Adesso lui ha mandato a tutti noi copie di protocollo assemblea che abbiamo fatto e preventivo con rate da pagare.Pero nel protocollo non c'e ne anche una parola scritta che nel condominio esistono tanti morosi.Nel preventivo assente "fondo di riserva".Somma preventivo pero é uquale di questa che di solito facevo ex amministratore(solo che da ex ammin. in questa somma erano inclusi anche quote fondo di riserva.)Mia domanda é- se famiglie morose,come solito, non pagheranno niente e come non é stata creata fondo di riserva,come potra adesso amministratore a pagare fornitori,non credo che senza fondo di riserva lui ha diritto spendere nostri soldi? Grazie.
Risposta  Buongiorno a Lei, la risposta al quesito, data la complessità ed il numero delle domande è la seguente: il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per chi accede al nostro sito online sotto riportato.
Ci contatti per concordare il costo del parere, che, a seguito del bonifico, Le verrà inviato per iscritto via mail.
Restiamo a disposizione per quanto Le occorra.

Cordialità
x Studio Legale Tusa Salvetti
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 10-04-13
Domanda  buon giorno dopo un intervento all'impianto satellitare del condominio a causa della limitata capienza dei cavi che portano il segnale agli appartamenti i canali in chiaro sono stati oscurati previleggiando le utenze sky a .pagamemento mi si chiede di concorrere alle spese dell'intervento per un servizio che non ricevo più.l'articolo1102 del c.c.mi esonera di concorrere a queste spese?ringrazio per la gentile risposta R. Cortesi
Risposta  Buongiorno a Lei,
purtroppo mi è stato comunicato solo oggi il Suo quesito. Se Le occorre ancora la risposta sono a disposizione.
Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 08-04-13
Domanda  buon giorno.l'intervento sulla parabola satellitare nel mio condominio a causa di limitata capienza dei cavi di trasmissione dei segnali agli appartamenti ha privilegiato le utenze Sky a pagamento(l'antennista è un installatore autorizzato Sky) oscurando totalmente i canali in chiaro.mi è stato chiesto di concorrere alle spese per un servizio comune non erogato.in base art. 1102 posso rifiutarmi di pagare? ringrazio Raoul Cortesi
Risposta  Buongiorno a Lei,
purtroppo mi è stato comunicato solo oggi il Suo quesito. Se Le occorre ancora la risposta sono a disposizione.
Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 05-02-13
Domanda  Salve,
ho da poco acquistato un appartamento che si trova al primo piano di una palazzina condominiale. L'inquilino del piano terra ha pensato bene, senza chiedere autorizzazione ne' all' assemblea e ne' al costruttore, di montare delle travi in legno sulla facciata esterna della palazzina con l' intenzione di montarci una pensilina. Tale struttura dista pochi cm dal mio balcone che diventa, cosi', di facile accesso per malintenzionati e inoltre non mi permettera' la veduta appiombo da una delle mie finestre. Ho gia' espresso il mio disappunto sia all' inquilino che al costruttore ma non sembrano intenzionati ad ascoltarmi. Come dovrei comportarmi? Quale strada seguire? Confido nei vostri consigli. Grazie. Luigi
Risposta  L'inquilino del piano terra, senza autorizzazione dell'assemblea e senza concessione comunale non può costruire una pensilina/tettoia opera fissa.
Intanto chami i Vigili Urbani per ottenere da loro la sospensione dei lavori in quanto abusivi.
Cordiali saluti
Geom. Terracciano
Geom. Oreste Terracciano      contatta Geom. Oreste Terracciano contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 26-12-12
Domanda  Scrivo per un quesito amm.vo riguardante la gestione amm/va condominiale. L'amministratore condominale ci ha spesso detto che possiamo in qualunque momento richiedere i conti. Quella che non ha mai detto e che vorrei tanto sapere è:
Se questo è vero il mio eventuale controllo può estendersi anche alla verifica delle singole ricevute condominiali o si va a infrangere la privacy personale? Lo chiedo poichè sospetto una copertura di qualche comdomino inaffidabile. Grazie.
Risposta  Il diritto riconosciuto ad ogni codomino si chiama: VERIFICA CONTABILE, e, per verifica contabile, dal momento che non esiste privacy per detti controlli, significa prendere visione di tutta la contabilità del condominio e produrre copie fotostatiche dei documenti e/o fatture, naturalmente bisogna sostenere il costo delle fotocopie.
Può, inoltre, chiedere i nominativi di tutti quei condomini che non risultano in regola con i pagamenti e conoscere le azioni intraprese dall'amministratore nei loro confronti.
Cordiali saluti
Geom. Terracciano
Geom. Oreste Terracciano      contatta Geom. Oreste Terracciano contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
ESPERTI
Studio Filippo Scaffai & Partners
Centrosì S.r.l.
Avv. Patrizia Beltrami
Property Global Service s.r.l
Studio Notarile Grumetto
Laura Maria Rachele Salvetti
Avella massimiliano
Avvocato Rossella Ceccarini
   
   
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet