CLUBCASA.IT ... semplicemente tutto
email
pass   accedi»
HOMEPAGE ANNUNCI VALUTAZIONI CONSULENZA MUTUI ASSOCIATI BLOG & NEWS  
Ultime NotizieGlossario ImmobiliareDizionario ImmobiliareL'Esperto Risponde Cerca un ProfessionistaLink Utili Contattaci
Sono state trovate 294 corrispondenze...
Se non riesci a trovare tra i vari quesiti una risposta ai tuoi dubbi, rivolgi una domanda agli esperti riceverai una risposta gratuitamente entro breve tempo.
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
  Compravendita quesito del 24-09-11
Domanda  Buongiorno,
ho fatto una proposta di acquisto per una casa, FIRMATA DAL VENDITORE, ho richiesto il mutuo in banca, e' uscito il perito e ha scoiperto che mancano i documenti: licenze, permessi ecc. (la casa e' vecchia ). Ora il perito l'ho dovuto pagare 250 €. La proposta l'agenzia NON l'ha registrata, sono passati i famosi 20 giorni per la registrazione, ora cosa posso fare? Mancano i documenti e il perito non fa la perizia!!!
Addio casa. Addio 250 € ???
grazie 1000

Andrea
Risposta  Buongiorno a Lei,
purtroppo Lei avrebbe dovuto procedere a fare tutto questo DOPO la registrazione della proposta e relativa accettazione. Quindi ha perso i 250 €.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail laura.salvetti@avvocatimilanotusasalvetti.it
http://www.avvocatimilanotusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 17-09-11
Domanda  Buongiorno, il 2 maggio 2011 con mia moglie abbiamo fatto il compromesso per una villetta giĂ  costruita ma mancante delle finiture interne in quanto da scegliersi in extracapitolato. La stessa villetta veniva reclamizzata da molte agenzie immobiliari in classe energetica B e così a noi presentata e da noi scelta. Entro fine luglio avremmo dovuto ricevere le chiavi per poter imbiancare gli interni, dietro una ulteriore quota di anticipo.
A valle di una telefonata sulla definizione della caldaia a capitolato con il geometra dell'impresa avvenuta ai primi di luglio '11, veniamo informati verbalmente che la villetta non è in classe energetica B, ma forse C se non D. Un attestato non ci è ancora stato rilasciato. Né la pubblicità dell'agenzia cui abbiamo acquistato l'immobile né il compromesso, attestano che la villetta debba essere in classe B o qualsiasi altra classe energetica, anche se discusso più volte in fase di promessa di acquisto con l'agente. In nostro possesso risultano solo le stampe in pdf delle altre inserzioni su internet in cui è esplicitata la classe energetica B per la villetta in questione. Fatto sta che da quel momento i lavori extracapitolato di completamento degli interni della villetta non sono stati da noi autorizzati poiché richiediamo che la messa in opera della classe energetica B si a totale carico della impresa. Ad oggi, dopo diverse telefonate ed incontri inutili, l'impresa non ci ha ancora dato risposte e azioni concrete. Gennaio '12 è il limite per cui dovremmo rogitare.
Ci chiediamo: 1) abbiamo elementi sufficienti (gli stampati pdf di cui sopra) per eventualmente richiedere di risolvere il contratto senza perderci né la caparra + IVA né le commissioni all'agenzia+IVA, in quanto a noi promesso in fase di vendita la classe B anche se non ratificato nel compromesso?
2) Possono attendere la scadenza del contratto del compromesso ovvero Gennaio '12 per trattenersi la nostra caparra?
3)Siamo noi tenuti a pagare all'impresa i lavori di adeguamento alla classe B, poiché non esplicitamente indicata nel compromesso? o fa fede in questo caso le dichiarazioni delle pubblicità affisse?
Risposta  Buongiorno a Lei,
data la complessitĂ  della vicenda sono a disposizione per un incontro in studio onde visionare i pdf e verificare la fattibilitĂ  di un'ipotesi risarcitoria a Vostro favore.

Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
http://www.avvocatimilanotusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 17-07-11
Domanda  Ho un bilocale con mutuo e ipoteca acquistata nel 2003. Ă© possibile vendere solo una delle stanze (è adiacente ad un altro appartamento dove vive una famiglia che si vuole allargare), trasferendo quel che resta del mutuo sul quello che diventerĂ  un monolocale?
Grazie
Risposta  Buongiorno a Lei, direi proprio di sì, ma mi riservo una conferma alla visione del rogito dell'appartamento.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 05-07-11
Domanda  Buona sera.Chiedo gentilmente una risposta al mio quesito: sto comprando casa da privato tramite agenzia,fatto il compromesso il 30 aprile 2011,ottenuta delibera del mutuo,presentata documentazione al notaio ho reso noto a tutti del bisogno di rogitare entro il 30 giugno 2011 per non perdere il contributo regionale per agevolare le giovani coppie alla proprietĂ  della prima casa! Premetto che per il notaio e la banca non c'erano problemi.Oggi io ho perso 5.500€ perche: il giorno del rogito 6/6/11 il perito effettua il sopralluogo chiedendo all'agenzia il :CERTIFICATO di AVVENUTA FORMAZIONE diSILENZIO ASSENZO,l'agente mi dice che non ci sono problemi,un documento fattibile in giornata(una cavolata)mi dice! L'agenzia comunica al proprietario di recarsi in comune per il doc 5 giorni dopo a detta del proprietario chiedendo un CERTIFICATO di AGIBILITA';ottenuto viene mandato al perito in attesa(ancora oggi)senza il quale non va avanti,non lo accetta perchè non è quello che ha chiesto.Mi chiedo se è giusto perdere così una somma della quale avevo tenuto conto,se c sono colpevoli e in caso cosa si può fare.In attesa ringrazio della pazienza.
Risposta  Buongiorno a Lei, mi occorrerebbe vedere il contratto e la proposta di acquisto. Mi pare che ci sia spazio per un'ipotesi di risarcimento.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 27-06-11
Domanda  Sto acquistando casa tramite agenzia immobiliare. Ho giĂ  firmato il compromesso. Un paio di settimane fa, sollecitata dalla banca che mi richiede la relazione notarile sull'immobile, mi sono rivolta al notaio (di mia fiducia) che mi ha fatto notare che sto acquistando un immobile per l'acquisto del quale gli attuali proprietari hanno goduto delle agevolazioni prima casa e che, non essendo passati 5 anni dal loro acquisto se non riacquistano entro 1 anno a loro è dovuto il pagamento della somma "risparmiata" all'acquisto + il 30% (il che sarebbero nel mio caso ben 15000€) ma che se non pagano lo stato si rifĂ  sull'immobile che io sto acquistando iscrivendo ipoteca.
Ora, se ne fossi stata a conoscenza, non avrei assolutamente acquistato per via della situazione coniugale dei proprietari (stanno separando) che mi fa pensare che non riacquisteranno entro 1 anno. L'agente immobiliare non mi ha informata dei rischi dell'acquisto di un immobile in vendita prima dei 5 anni dal precedente acquisto. Posso agire contro l'agente/l'agenzia e pretendere il risarcimento danni in base all'articolo 1759 del codice civile che obbliga il mediatore a "comunicare alle parti le circostanze a lui note, relative alla valutazione e alla sicurezza dell'affare" ?

Grazie.
Risposta  Buongiorno a Lei, purtroppo la conoscenza della legge dei 5 anni compete a Lei e non all'agente di comunicargliela. Però mi occorrerebbe sapere qualche altro particolare. Se lo desidera, mi può chiamare al 3406719669.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 13-06-11
Domanda  Buongiorno, sono interessata all'acquisto (da privato non da costruttore) di un immobile in edilizia convenzionata, come purtroppo spesso accade, il proprietario chiede un prezzo piů altro rispetto a quello stabilito dalla convenzione (circa 15mila euro).
La parte eccedente perň non viene richiesta in nero, bensě tramite accordo privato avente per oggetto la vendita di mobili (cucina, camera da letto) che perň ovviamente nella realtŕ non vengono ceduti.
La mia domanda č se anche in questo caso, la parte eccedente puň considerasi nulla e non dovuta sopratutto perchč i mobili di cui all'accordo non vengono effettivamente venduti.
Ringrazio e saluto.
Risposta  Buongiorno a Lei, ovviamente sì, nel momento in cui Lei può provare la simulazione assoluta del negozio giuridico , lo stesso è viziato di nullitĂ .
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
CordialitĂ 
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
ESPERTI
Geom. Oreste Terracciano
Avella massimiliano
Studio Notarile Grumetto
Property Global Service s.r.l
Avvocato Rossella Ceccarini
Laura Maria Rachele Salvetti
Centrosě S.r.l.
Studio Filippo Scaffai & Partners
   
   
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet