CLUBCASA.IT ... semplicemente tutto
email
pass   accedi»
HOMEPAGE ANNUNCI VALUTAZIONI CONSULENZA MUTUI ASSOCIATI BLOG & NEWS  
Ultime NotizieGlossario ImmobiliareDizionario ImmobiliareL'Esperto Risponde Cerca un ProfessionistaLink Utili Contattaci
Sono state trovate 393 corrispondenze...
Se non riesci a trovare tra i vari quesiti una risposta ai tuoi dubbi, rivolgi una domanda agli esperti riceverai una risposta gratuitamente entro breve tempo.
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
  Locazioni quesito del 14-11-11
Domanda  Egr. Avv. vorrebbe essere cosi gentile da darmi delucidazioni su un problema che si è verificato e che sta rovinando il rapporto con mia figlia 28enne.io e mia figlia abitavamo insieme in una casa aler da più di 14 anni.3 anni fa mi sono trasferita a casa di mia madre che a seguito di un incidente è rimasta invalida al 100% per assisterla.togliendo la residenza dall'alloggio e chiedendo la variazione di intestazione a favore di mia figlia.la richiesta non viene accolta per il fatto che mia madre per gratitudine ha voluto donarmi la sua casa di 2locali con mt.43 per cui avendo questa casa loro hanno risposto che mia figlia potrebbe venire a stare con me e la nonna.a nulla serve spiegare che con mia madre su una sedia facciamo fatica a girare per casa.pur volendo(cosa che mia figlia non desidera affatto) come ci stiamo in tre e cane di mia figlia a seguito?con tutta risposta mettono mia figlia in area decadenza con il massimo dell'affitto. lei guadagna 1000 euro al mese ed è disperata perchè non ce la fa.è giusto che il bel gesto di mia madre nei miei confronti debba nuocere a mia figlia? c'è una possibile soluzione ? Mi scuso per il prolungarmi e attendo fiduciosa una risposta. grazie
Risposta  Buongiorno a Lei,
purtroppo è tutto regolare. l'Aler può agire in questo modo perchè Sua figlia non si è inserita nelle graduatorie.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail laura.salvetti@avvocatimilanotusasalvetti.it
http://www.avvocatimilanotusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Locazioni quesito del 21-10-11
Domanda  Devo locare come usufruttuario un bivano ad uso luogo di incontro tra amici con contratto intestato alla persona che contribuisce maggiormente al pagamento del canone.
Da parte mia e da parte del locatore si desidererebbe stipulare un contratto di durata di un anno rinnovabile dal momento che entrambi non vogliamo impegnarci per un contratto di lunga durata per il fatto che entrambi siamo anziani e, venendo a mancare, non vogliamo lasciare ad altri impegni di lunga durata .
Vorrei sapere:
1) è possibile stipulare il contratto per un anno rinnovabile? 2) quale uso devo indicare nel contratto, non essendo costituito un circolo? 3) alla scadenza del contratto del pimo e degli anni successivi, cosa devo fare per il rinnovo? 4) altre persone che contribuiscono al pagamento del canone possono sollevare richieste nel caso in cui il contratto non venga rinnovato per decesso del locatario?
Penso che situazioni di questo tipo sono comuni, almeno al Sud dove si trova il bilocale e pertanto dovrebbe esserci una soluzione già praticata.
Cordiali saluti
Domenico Rucci



Risposta  Buongiorno a Lei,
1) sì
2) meglio un comodato gratuito, è più agevole e senza vincoli importanti;
3) deve semplicemente rinnovarlo con sottoscrizione di entrambi i contraenti;
4) se il contratto è intestato solo a Lei, chi ne usufruisce non ha alcun diritto di rivendicazione.
Ho già redatto accordi di questo tipo, fornendo anche la data certa. Le tariffe per gli utenti di clubcasa sono agevolate, e si può fare tutto online.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail laura.salvetti@avvocatimilanotusasalvetti.it
http://www.avvocatimilanotusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Locazioni quesito del 20-09-11
Domanda  Egregio Assessore Boni,

mi trovo qui a scriverle questa mail inquanto mi trovo nel dover affrontare una situazione ''complicata''.

Sono un ragazzo di 35 anni nato e residente in Milano, lavoro a tempo indeterminato come operaio in un colorificio .
Vivo con i miei genitori in una casa Aler in via Ravenna a Milano.

La situazione è questa:
ricevo una lettera da Aler nella quale viene data la possibilità di aquistare l'appartamento nel quale vivo e vivevo con i miei genitori in quanto mio padre intestatario di tale alloggio.
I miei genitori hanno acquistato un immobile sito in Vidigulfo (Pv) di 50 mq composto da sala/cucina,bagno e camera da letto.
mi reco in viale Romagna e in via Pirelli a chiedere se io, in quanto residente in tale alloggio ho la possibilità di rimanervici come affitturario.
Da entrambi gli enti mi viene risposto ( con aria di scherno ) che io ''devo andare con i miei genitori''e che ''non importa se l'immobile da loro aquistato si trova in Pavia e io lavoro in Milano centro''.

Le chiedo quindi:

è vero che dovrei continuare a vivere con i miei genitori?
Che non posso avere nessun diritto di prelazione?
Posso pensare di aquistare tale immobile? E se tale soluzione è affermativa ma nel condominio non si raggiungesse un quorum quale alternativa potrei avere?
Non posso nemmeno pensare di cercare altro perchè ho provato a rivolgermi ad una banca per un mutuo, e la risposta è stata che il mio reddito risultava inadeguato per accendere un mutuo ( la rata non deve superare il 30% dello stipendio, io guadagno 1030 euro al mese...).
Inoltre un affitto da privato diventa troppo oneroso.

Le sarei grato, se magari potesse darmi un consiglio per come poter risolvere questa mia situazione .

Colgo l'occasione per porgerLe distintinti saluti


Risposta  Buongiorno a Lei,
probabilmente ha indirizzato erroneamente a me una mail indirizzata invevce all'assessore.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
http://www.avvocatimilanotusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Locazioni quesito del 02-08-11
Domanda  buonasera, ho un regolare contratto d'affitto stipulato a dicembre del 2010, il proprietario dell'appartamento 15 giorni fa ha inserito nella buca della posta una lettera che mi intimava di lasciare l'appartamento entro il 31/08/2011; sucessivamente settimana scorsa mi ha telefonato ribadendo il concetto, e aggiungendo che tale appartamento serviva alla figlia, e che quindi io al più presto avrei dovuto rendergli la casa; io sono una donna single con figlia a carico ho un lavoro precario, e sono morosa per 2 mensilità, la mia domanda è: posso evitare di corrispondere al mio proprietario le 2 suddette mensilità visto che avrei trovato in'altra sistemazione nei tempi da loro chiesti? in più posso richiedere indietro la mia cauzione, visto che il mio contratto scadrebbe nel 2014? attendo una Vs. tempestiva risposta e ringrazio anticipatamente.
Rivetti Simona
Risposta  Buongiorno a Lei, ovviamente Lei è tenuta a pagare la locazione sino al rilascio. Può cercare di accordarsi bonariamente. Lo stesso valga per la cauzione.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Locazioni quesito del 28-06-11
Domanda  La mia vicina ha affittato il suo appartamento a dei brasiliani che a loro volta subaffittano:arrivano ragazzi che non capiscono l'italiano, che dormono di giorno e vivono di notte che non capiscono niente di raccolta differenziatae che in media rimangono un mese. Morale noi non sappiamo mai chi abbiamo in casa.Sentita la proprietaria-chi sono queste persone, sono denunciate ecc.ecc?- ci risponde di fare quello che vogliamo. Ok. la casa è sua ma il condominio è nostro. Quali sono i nostri diritti che possiamo pretendere e come tutelarci?-Parlo anche per altri condomini- Oggi sentirò l'amministratore-
Grazie Rosalba Bazzoni
Risposta  Buongiorno a Lei, l'unica cosa da fare è chiamare i vigili urbani.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Locazioni quesito del 18-06-11
Domanda  salve volevo sapere cosa fare riguardo ad una copia di sposi con una bimba che abita sopra di me , disturba la quiete giorno e notte con spostamento di mobili , liti e hanno sempre in casa parenti che urlano, faccio notare che io sono proprietario del mio appartamento mentre loro sono inquilini.
volevo sapere se devo rivolgermi al propretario e poter chederle di revocare il contratto d'affitto o rivolgermi all'affittuario , come devo comportarmi perche' è diventata invivibile questa situazione non c'è piu' pace. grazie
Risposta  Buongiorno a Lei, chiami i Carabinieri.
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554
e-mail lsalvet@tin.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
torna all'indice 
visualizza pagina 1 2 3 4 5 succ
ESPERTI
Laura Maria Rachele Salvetti
Studio Filippo Scaffai & Partners
Centrosì S.r.l.
Studio Notarile Grumetto
Geom. Oreste Terracciano
Avv. Patrizia Beltrami
Property Global Service s.r.l
Avella massimiliano
   
   
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet