Addobbi natalizi e luminarie, rispettare gli immobili

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)

L’apposizione sulle facciate delle case di addobbi natalizi e luminarie deve essere espressamente autorizzata dai proprietari. In particolare, per i palazzi di interesse storico-artistico deve essere verificato che l’apposizione in questione non si traduca in un uso degli stessi non compatibile con il loro carattere storico-artistico o tale da recare pregiudizio alla loro conservazione, sanzionato dal Codice dei beni culturali con l’arresto da sei mesi ad un anno e con l’ammenda da 775 a 38.734,50 euro.
E’ quanto rilevano la Confedilizia e l’Adsi (Associazione Dimore Storiche Italiane aderente alla Confedilizia) in un periodo in cui questa pratica è molto diffusa in tutte le nostre città, da parte sia delle amministrazioni comunali sia dei gestori di esercizi commerciali.
Le due Organizzazioni sottolineano che il preventivo permesso dei proprietari all’allestimento di addobbi e luminarie si rivela essenziale anche allo scopo di consentire ai proprietari interessati di verificare il rispetto delle regole di sicurezza che – soprattutto in caso di passaggio di cavi elettrici – risultano particolarmente importanti.
Nei casi dubbi – consigliano Confedilizia e Adsi – è opportuno rivolgersi alla competente Soprintendenza e vietare comunque l’utilizzo delle facciate.

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet