Ammortamenti aree, si ricalcola il valore

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)

Il decreto n. 223/2006 ha reso indeducibile il valore dell’area sottostante al fabbricato strumentale
Il maxiemendamento al decreto legge n. 262/2006 (collegato alla Finanziaria 2007) sopprime l’obbligo di redazione della perizia per stabilire il valore del terreno non più ammortizzabile sottostante i fabbricati strumentali. Scompare dunque un adempimento inutile e si risolve un dubbio interpretativo che si era generato all’uscita della norma. Sarà necessario quindi operare il confronto tra il valore di bilancio dell’area (ove esistente) e il valore calcolato applicando le percentuali del 20% (o del 30% per i fabbricati industriali) al costo complessivo con obbligo di utilizzare il maggiore dei due.

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet