L’affitto non va più denunciato alle autorità di pubblica sicurezza

pubblicato il 31 lug 2012 in locazioni
Quando si affitta un immobile non sarà più necessario comunicare all'autorità di pubblica sicurezza le generalità dell'affittuario. La novità è contenuta nel decreto legge 20 giugno 2012 numero 79 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 giugno che modifica le norme in vigore dal 1978. D'ora in avanti sarà l'agenzia delle Entrate, sulla base di apposite intese con il ministero dell'Interno a individuare tra le informazioni da essa acquisite nel momento della registrazione di un contratto di affitto o di comodato, quelle da leggi tutta la news

Cedolare secca sugli affitti

pubblicato il 13 lug 2012 in locazioni
Cedolare secca sugli affitti. Buona la revoca in carta libera La modalità della dichiarazione, sottoscritta e con i dati identificativi del contratto e delle parti, potrà essere adottata fino all'individuazione di una regola definitiva     Revoca della cedolare secca anche in carta libera. E’ una delle indicazioni contenute nella circolare n. 20/Edel 4 giugno. L’Agenzia delle Entrate è tornata così sull’imposta sostitutiva sugli affitti, con un documento dal format “domande e risposte”.In attesa del modello ad hoc… Come anticipato, fino alla definizione leggi tutta la news

Dati catastali nei contratti di locazione

pubblicato il 26 apr 2012 in locazioni, tasse e imposte
Dal 1° luglio 2010 la richiesta di registrazione di contratti, scritti o verbali, di locazione o affitto di beni immobili, deve contenere anche l’indicazione dei dati catastali degli immobili. Lo stesso obbligo è previsto nelle ipotesi di cessioni, risoluzioni e proroghe anche tacite (articolo 19, comma 15, legge n. 78/2010). La mancata o errata indicazione dei dati catastali è punita con la sanzione amministrativa dal 120 al 240% dell’imposta dovuta.

Chiarimenti sul regime della cedolare secca

pubblicato il 8 giu 2011 in locazioni, tasse e imposte, varie
Con circolare l’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti sulle nuove modalità di tassazione delle locazioni di immobili ad uso abitativo, con riferimento ai destinatari, alla scelta del regime, alle modalità di pagamento e alle sanzioni. circolare n. 26/e del 1 giugno 2011

La “cedolare secca”: chi, cosa, come, quando e perché

pubblicato il 21 apr 2011 in locazioni
I locatori i cui contratti, al 7 aprile scorso, fossero già scaduti, già risolti, già registrati oppure per la cui proroga fosse stata già pagata l’imposta di registro, possono scegliere la nuova tassazione degli affitti semplicemente versando l’acconto, se dovuto. Poi, appuntamento alla dichiarazione del prossimo anno (scheda).

Locatori, fuori le calcolatrici: in arrivo la “cedolare secca”

pubblicato il 10 mar 2011 in locazioni
Parte già quest’anno la tassazione alternativa dei canoni, introdotta dal Dlgs sul federalismo municipale C’è l’imposta municipale, propria e secondaria, operativa a partire dal 2014. Anno in cui cambierà anche la tassazione d’atto sui trasferimenti immobiliari. Lo schema di decreto legislativo sul federalismo municipale, per il quale si è appena votata la fiducia alla Camera dei deputati, presenta, però, anche provvedimenti che incidono fin dal 2011 sul sistema tributario italiano. Uno su tutti, la oramai famosa “cedolare secca” sugli affitti.   Cedolare secca: leggi tutta la news

Abitazione principale in locazione: poker di detrazioni per gli inquilini

pubblicato il 21 mag 2010 in locazioni, tasse e imposte
Non cumulabili se spettano per lo stesso periodo: il contribuente, però, può scegliere la più favorevole Sono quattro le diverse tipologie di detrazioni previste dall'articolo 16 del Tuir a favore dei contribuenti che vivono in affitto: per la generalità dei contratti, per quelli "concordati", per i giovani tra i 20 e i 30 anni, per i lavoratori dipendenti. Tutte sono legate e graduate in funzione del reddito complessivo del contribuente e vanno parametrate al periodo di destinazione dell'immobile ad abitazione principale. Inoltre, leggi tutta la news

ISTAT gennaio 2010

pubblicato il 11 mar 2010 in locazioni
Periodo di riferimento: gennaio 2010 Aggiornato il 23 febbraio 2010 Indice dei prezzi al consumo FOI al netto dei tabacchi Indice generale 136,0 Variazione percentuale rispetto al mese precedente +0,1 Variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente +1,3 Variazione percentuale rispetto allo stesso mese di due anni precedenti +2,9
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet