Mutuo Informato

pubblicato il 23 gen 2010 in mutui, varie
Segnaliamo l'ultima edizione aggiornata dell'interessante guida "Mutuo informato" realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con 11 associazioni dei consumatori.

Agevolazione mutui “prima casa”, dettate le istruzioni operative

pubblicato il 6 mag 2009 in mutui, tasse e imposte
Fissati i punti fermi per l’agevolazione sui mutui prima casa a tasso variabile (per cui una parte delle rate da versare nel 2009 è a carico dello Stato) prevista dal Dl anticrisi. L’Agenzia definisce le modalità tecniche attraverso cui comunica agli istituti di credito gli intestatari dei mutui che possono fruire dello sconto. Fonte: Fisco Oggi

Mutuo frazionato, portabilità agevolata

pubblicato il 3 ago 2008 in mutui
Se il debito è ripartito in quote, l'annotazione di surrogazione è eseguita d'ufficio dal conservatore. Portabilità più facile anche per i mutui frazionati. Con la circolare n. 5/T del 28 luglio, l'agenzia del Territorio chiarisce che anche l'annotazione di surrogazione in quota di un debito già oggetto di frazionamento deve essere effettuata d'ufficio dal conservatore in base alla presentazione del titolo e di una semplice richiesta scritta da parte dell'interessato. Questa possibilità discende da un'interpretazione estensiva delle disposizioni leggi tutta la news

Mediatori on line

pubblicato il 15 mag 2008 in mutui, varie
La Camera di Commercio di Roma ha attivato il nuovo servizio mediatori on line. Lo strumento telematico consegue molteplici obiettivi: favorire l'accesso ai dati e la trasparenza delle informazioni di pubblica utilità, attraverso un servizio fornito "in tempo reale" all'utenza permettere all'utente di consultare il Ruolo revisionato per accertare se i soggetti  (imprese individuali o società) con i quali sta avviando una trattativa siano regolarmente iscritti al fine di corrispondere la provvigione, ai sensi dell'art. 6 della L. 39/1989 infatti leggi tutta la news

Appello ad iscritti e simpatizzanti ADUSBEF a versare il 5 per 1000

pubblicato il 12 apr 2008 in mutui, varie
Adusbef, che non ha padrini né padroni e che da oltre 20 anni si batte per la tutela dei diritti degli utenti e dei consumatori specie nel delicato settore dei servizi bancari e finanziari, vive degli esclusivi finanziamenti degli iscritti non avendo mai accettato altre prebende. Adusbef è soggetto percettore del 5 per mille, la forma più pulita di finanziamento da parte dei cittadini contribuenti, pertanto invita tutti gli iscritti al forum, se possibile, ad indicare nella prossima dichiarazione dei redditi leggi tutta la news

CLASS ACTION CONTRO BANCHE E NOTAI PER RISARCIRE ADDEBITI INDEBITI PORTABILITA’ E SURROGA

pubblicato il 14 mar 2008 in mutui, tasse e imposte
ADUSBEF PROMUOVE CLASS ACTION CONTRO BANCHE E NOTAI CHE HANNO VIOLATO LA LEGGE 40/2007, FACENDO PAGARE COSTI E SPESE PER LA PORTABILITA’ E LA SURROGA, CHE DOVEVANO ESSERE GRATUITI. OLTRE AL RECUPERO DEL SALASSO, ADUSBEF CHIEDERA’ IL RISARCIMENTO DEI DANNI. Nonostante il decreto 40 del 2 febbraio 2007 (Legge Bersani) sulla portabilità dei mutui, abbia sancito il diritto di un titolare di un mutuo a trasferire il proprio debito ad un'altra banca, qualora avesse la possibilità di accedere a condizioni migliori, leggi tutta la news

Estensione del procedimento semplificato di cancellazione dell’ipoteca per i mutui immobiliari alle cosiddette ipoteche frazionate e cambiarie

pubblicato il 6 mar 2008 in mutui, tasse e imposte
Il procedimento di cancellazione delle ipoteche, iscritte a garanzia dei mutui concessi da soggetti esercenti attività bancarie e finanziarie e da enti di previdenza obbligatoria, è stato semplificato con il D.L. n. 7/2007, convertito dalla legge n. 40/2007. L’Agenzia ha provveduto a dare attuazione alle disposizioni, di cui all’art. 13 del decreto citato, con due distinti provvedimenti, del 23 e del 25 maggio 2007, entrambi pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 123 del 29 maggio 2007. L’innovativo procedimento di cancellazione è stato illustrato leggi tutta la news

Mutui per ristrutturazioni: sconto Irpef se è certa la data inizio lavori

pubblicato il 5 mar 2008 in edilizia agevolata, mutui, tasse e imposte
Coincide, in caso di completamento di costruzione, con quella di voltura della Dia. Nel caso di donazione da padre a figlio di un immobile da adibire ad abitazione principale e di stipula di un mutuo ipotecario da parte del neoproprietario per ristrutturarlo, è possibile detrarre gli interessi passivi pagati in dipendenza del finanziamento perché risultano soddisfatte le due condizioni temporali richieste dalla normativa: i lavori di completamento del fabbricato sono iniziati nei sei mesi successivi alla stipula del mutuo e il leggi tutta la news
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet