Contratti preliminari di compravendita

pubblicato il 23 lug 2007 in varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)

La determinazione del valore normale di un bene rappresenta una presunzione relativa che consente all’Amministrazione finanziaria – insieme ad altri elementi disponibili o acquisibili mediante un corretto utilizzo dei poteri di controllo – di considerare il corrispettivo indicato nell’atto di cessione come non corrispondente al prezzo effettivamente pagato. Il contribuente può, comunque, sempre confutare tale presunzione fornendo prova contraria. E’ quanto precisato dall’Agenzia delle Entrate.

scarica documento

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet