In fatto di agibilità

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha chiarito che nelle more di un procedimento di richiesta di sanatoria non è inibito al titolare di chiedere la agibilità di natura sanitaria dello stesso.

Resta fermo, tuttavia, che il rilascio di questa agibilità è condizionata all’ottenimento del titolo abilitativo in sanatoria.

Contestualmente i giudici chiariscono che se il titolo di agibilità non dovesse essere rilasciato per mancanza dei requisiti richiesti dalla legge, questa circostanza non interferisce con il rilascio del condono che dunque non è in alcun modo condizionato da questo rifiuto.

Questo perché i due titoli vengono rilasciati sulla base di valutazioni differenti, infatti il titolo di agibilità riguarda la utilizzabilità del locale mentre la sanatoria riguarda la conformità dello strumento urbanistico.

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet