Dal Fisco una mano a pagare il mutuo

pubblicato il 9 gen 2008 in mercato, mutui, tasse e imposte
Sale a 4.000 euro il limite degli interessi passivi su cui calcolare la detrazione del 19 per cento. Irpef più leggera per chi ha contratto mutui per l'acquisto dell'unità immobiliare da destinare ad abitazione principale propria o dei propri familiari. Il limite massimo degli interessi passivi, oneri accessori e quote di rivalutazione, su cui calcolare la detrazione del 19% passa da 3.615,20 a 4.000 euro. La Finanziaria 2008 (legge 244/2007) ha modificato in tali termini l'articolo 15, comma 1, lettera leggi tutta la news

Tutto il fisco con un click

pubblicato il 23 nov 2007 in agenzie immobiliari, mercato, tasse e imposte
Un'agile guida per spiegare in modo rapido e immediato tutti i servizi on line delle Entrate. "Tutto il fisco con un click" è il titolo dell'ultimo opuscolo (numero 5 del periodico l'agenzia informa) realizzato dall'Agenzia che spiega come basta un click per trasmettere le dichiarazioni, effettuare i pagamenti ma anche per avere informazioni e scaricare modulistica. Come tutte le pubblicazioni dell'Agenzia, è in distribuzione gratuita ai contribuenti tramite gli uffici delle Entrate ed è consultabile sul sito leggi tutta la news

Chiarimenti dal Fisco nella cessione della nuda proprietà della prima casa

pubblicato il 13 ago 2007 in varie
Chi ha comprato un appartamento con le agevolazioni prima casa e poi, entro cinque anni dall'acquisto, ne aliena la nuda proprietà mantenendo l'usufrutto, decade dalle agevolazioni ottenute in sede di acquisto. Inoltre, la vendita prima dei cinque anni genera pure la tassazione delle eventuale plusvalenza, a meno che il cedente dimostri di avere adibito l'immobile a propria abitazione. E' quanto affermato dall'agenzia delle Entrate nella risoluzione 231/E dell'8 agosto 2007.

Il fisco a caccia dei fabbricati rurali

pubblicato il 15 feb 2007 in varie
Nel Provvedimento dell'Agenzia del Territorio del 9 febbraio 2007 che approderà in G.U. il prossimo 20 febbraio definisce la tappe operative da seguire per l'individuazione e l'accertamento sui fabbricati ufficialmente rurali ma che non lo sono più. In gran parte si tratta di ex case coloniche o magazzini per gli attrezzi trasformati in ville. Il giro di vite colpirà anche gli immobili mai dichiarati in parte o in tutto. Un'operazione che tra quest'anno e il prossimo dovrebbe portare nelle casse leggi tutta la news

Fisco e immobili, le novità già operative

pubblicato il 3 gen 2007 in varie
La Finanziaria interviene di nuovo sull`imposta sostitutiva per plusvalenze immobiliari dei privati non imprenditori, che gia` il decreto legge 262/06 aveva incrementato dal 12,5 al 20 per cento. Il comma 310 elimina tale possibilita` per le cessioni di terreni edificabili, le cui plusvalenze dovranno sempre andare in Unico, a tassazione separata. All`ultimo momento e` saltato il rincaro della sostitutiva dal 2009. L`opzione per l`imposta sostitutiva resta possibile solo per compravendite di fabbricati o terreni agricoli posseduti da non piu` di leggi tutta la news

Immobili storici, dietrofront del Fisco

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
Un atteso chiarimento delle Finanze.La circolare dell'agenzia delle Entrate n. 9/ E del 14 marzo 2005 ha chiarito che l'imponibile che deriva dalla locazione di immobili abitativi di interesse storico artistico si calcola in ogni caso applicando la più bassa delle tariffe d'estimo della zona, a prescindere dalla locazione del bene a canone superiore. In tal modo viene risolto un lungo contenzioso generato anche a seguito di molteplici pronunce della cassazione sfavorevoli alle Finanze.

Fisco – Nuovi valori bollati su misura

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
Da giugno si potrà pagare l'imposta di bollo con appositi contrassegni.L'amministrazione finanziaria in base a quanto previsto dall'art. 7, comma 2, del dl. n. 7 del 2005, presenterà un progetto che consente, dal prossimo mese di giugno, di pagare con appositi contrassegni rilasciati telematicamente dagli intermediari convenzionati con l'Agenzia l'imposta di bollo e la tassa di concessione governativa, nei casi in cui ne è previsto il versamento mediante marche. I contrassegni sostituiranno, a tutti gli effetti, le marche leggi tutta la news

FISCO – I bolli al secondo giro di aumenti

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
Rincari intorno al 33% e la marca più comune sale a 14,62 euro, :Per effetto della manovra finanziaria per il 2005 scatta la seconda fase degli aumenti dei bolli per gli importi delle imposte di registro, ipotecaria, catastale; dell'imposta di bollo; delle tasse di concessione governativa; delle tasse ipotecarie. Per quanto riguarda i bolli e le concessioni subiscono un innalzamento di circa il 33 per cento.Dal 1 giugno 2005 aumenteranno pure le marche da bollo « ordinarie » ( leggi tutta la news
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet