Responsabilità solidale dell’acquirente di un immobile ai fini Iva

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 2,50)

La responsabilità solidale dell’acquirente di un immobile opera anche nel caso di accertamento basato sul valore normale?

Con la circolare n. 8/2009, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, qualora l’importo del corrispettivo indicato nell’atto di cessione avente a oggetto un immobile e nella relativa fattura sia diverso da quello effettivo, il cessionario, anche se non agisce nell’esercizio di imprese, arti o professioni, è responsabile in solido con il cedente per il pagamento dell’imposta relativa alla differenza tra il corrispettivo effettivo e quello indicato, nonché della relativa sanzione.
Il legislatore ha esteso infatti, nell’ambito delle cessioni di immobili, la responsabilità per il pagamento dell’Iva in capo all’acquirente, anche laddove quest’ultimo ponga in essere l’operazione al di fuori di un’attività di impresa o di lavoro autonomo.
Presupposto della solidarietà è la divergenza tra l’importo del corrispettivo indicato nell’atto di cessione e nella relativa fattura, rispetto al corrispettivo effettivamente percepito, e non il “valore normale” dell’immobile trasferito accertato presuntivamente dall’ufficio.
Tale conclusione si fonda su di un’interpretazione dell’impianto normativo dettato ai fini Iva, in base al quale la responsabilità solidale dell’acquirente ai fini Iva rappresenta un’ipotesi eccezionale e va limitata ai casi tassativamente previsti dal legislatore. Non è pertanto possibile estendere la responsabilità solidale dell’acquirente anche al caso in cui la maggiore imposta derivi da un accertamento in base al “valore normale”.

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet