VIOLAZIONE ART. 1102 C.C. – UTILIZZO COSA COMUNE DA PARTE DEL CONDOMINO

pubblicato il 11 nov 2006 in varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)

Viola la disposizione dell’articolo 1102 c.c., la costruzione nel sottosuolo del fabbricato condominiale di un vano destinato esclusivamente al soddisfacimento di esigenze personali e familiari di un condominio dato che impedisce agli altri condomini di fare del sottosuolo e del relativo sedime un pari uso e, soprattutto, in considerazione della vastità della superficie interessata e della destinazione del vano ad un uso esclusivo (ripostiglio) del tutto incompatibile con la natura condominiale del bene utilizzato, attesa la destinazione del sedime del fabbricato e della colonna d’aria compresa tra il sedime e l’appartamento a piano terra del ricorrente, impedisce, al di là dell’attualità di tale compromissione, ogni ulteriore, eventuale utilizzazione di detti beni, nell’interesse comune della collettività dei condomini.

Cassazione – Sezione seconda civile 21 maggio 2001 n. 6921

Vota questo articolo!
Lascia un Commento
Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)
Messaggio

Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
Powered by WordPress
Powered by FeedBurner
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet